Olga e i suoi figli

Posted by Edgar Francisco




Da alcuni anni, con il progetto “Fondo scuola”, sosteniamo gli studi di alcuni bambini e adolescenti di un famiglia che accompagniamo grazie al vostro aiuto. 
Olga Feliciano lavora come domestica per sostenere le spese della famiglia dal momento che il marito non riesce a mantenere un lavoro a causa della dipendenza dall’alcol. Hanno cinque figli. 

La più grande è Orlanda, 21 anni, non è sposata, ma ha 2 figli: Guido di 4 anni nato con problemi neurologici che necessita di un sostegno per le cure mediche e una bimba piccola di quasi un anno. La ragazza ha interrotto la scuola alla 10° classe per i motivi descritti. Edgar Francisco, 19 anni, sta facendo il concorso statale per frequentare il corso triennale per insegnati delle elementari. Osvalda, 16 anni, frequenta 10° classe; Domingos di scuola non ne vuole più sapere… Esperança la più piccola frequenta la 3° classe. 
Ci facciamo tramite della loro gratitudine.






Grazie!

Prima di tutto, mia mamma Olga, desidera salutare tutti voi che riceverete questo messaggio. È una grande opportunità ringraziare per tutto il bene ricevuto dalle missionarie che vivono a Nampula; per tutto quello che hanno fatto e fanno per la vita di noi figli e del nipotino nato con problemi gravi di salute. In 4 anni c’è stato un certo miglioramento sia fisico che neurologico, grazie a Dio e alle medicine che abbiamo potuto comprare.

Noi stiamo bene e ci viene spontaneo gioire nel nostro cuore e gridare al mondo intero la felicità di poter sperimentare sentimenti positivi, di essere stati sostenuti e aiutati nel nostro percorso di studi. Sono Edgar Francisco, il figlio maschio più grande, dopo il liceo sto tentando il concorso statale per entrare nella scuola per insegnanti. Alcuni amici, invece, sono riusciti ad avere delle borse di studio statali per studiare fuori dal Mozambico. Nel mio piccolo ho cercato di condividere ciò che ricevevo con i miei compagni, insieme ai consigli e alla speranza che nasce dal sentirsi aiutati nella possibilità di cambiare la nostra vita, attraverso la formazione scolastica. Grazie per tutto questo, per gli studi che hanno fatto di me un giovane sincero ed impegnato anche nella nostra parrocchia come catechista. Che Dio sempre vi accompagni e che un giorno vi ricompensi per tutto quello che fate per noi, per la mia famiglia e per altri fratelli e sorelle nel bisogno. Ho concluso il liceo nel 2013 e proseguo con il concorso statale, insieme a piccoli lavoretti per sostenere la famiglia; mia sorella Osvalda continua a studiare e frequenta il 10° anno (3ª liceo); Esperança frequenta la terza elementare e Domingos, che a suo tempo aveva frequentato una scuola speciale, ha purtroppo interrotto gli studi e si industria con piccoli lavori guadagnando qualcosa. Auguriamo ogni bene e contiamo sulla presenza delle missionarie che si fanno ascolto dei nostri problemi, ci consigliano in alcune decisioni importanti e ci sostengono, nel limite del possibile, con interventi mirati. Anche mamma Olga ringrazia perché oggi sappiamo esprimerci bene e scrivere correttamente grazie agli studi fatti frutto del sostegno di tante persone generose dal cuore grande che sanno sentire e comprendere le difficoltà e le necessità di chi vive nel bisogno.